Filonzana

La Filonzana un tempo usciva solo il martedì, ultimo giorno del Carnevale, teneva in mano una rocca da cui pendevano dei fili di lana e portava sul viso una maschera simile a quella dei Merdules.

L’abbigliamento è quello di una vecchia vedova: gonna e scialle nero, un cuscino legato sulla schiena poi a creare una protuberanza a mo di gobba.

Filonzana

Questo personaggio racchiude in se una ricca simbologia e sono numerose le credenze popolari riguardanti i tessitori e le filatrici.
La Filonzana, infatti, cammina tra la folla ed alcune volte minaccia di tagliare il filo della vita in segno di malaugurio.

Commenti chiusi